#principisiciliani (prima parte)

Io sono Siciliano. Un Siciliano si accorge di abitare su un’isola solo quando arriva a Messina e deve traghettare. Li ci accorgiamo di essere isolani. Non te ne puoi accorgere sennò. Su di un’isola di oltre 25.000 km² e con 5 milioni di abitanti, come te ne accorgi se non quando devi prendere una nave per raggiungere il continente? L’isola è specchio della Sicilianità. Siamo un mondo a parte. Un Siciliano nasce, vive e muore in un posto magnifico. Il sole, il mare, l’Etna e tutto il resto. Ecco appunto, il resto. Un Siciliano nasce ed è già disoccupato: per colpa di chi? Per colpa di suo padre. Suo padre che non ha cercato e trovato lavoro, ma a cui hanno “trovato il posto “in un qualche ente pubblico o similare in cambio di un piatto di pasta, di un voto. Un Siciliano cerca la via più facile per il lavoro: la raccomandazione. Un siciliano cerca sempre la via più facile, anche quando deve parcheggiare. A che serve il marciapiede sennò? Un Siciliano che prende una multa non pensa a pagarla, ma a trovare il modo per farsela togliere. Un Siciliano che deve scendere in centro non prende l’autobus, ma la macchina. Un Siciliano che deve dare aprire un negozio non fa la fila al comune, cerca un amico che gli risolva la pratica. Un Siciliano che, potrei continuare per pagine e pagine. Tutto questo perché? Perché siamo Siciliani. Perché siamo dipendenti da qualcuno. Perché non siamo autonomi. Perché siamo cresciuti come sudditi. Perché da piccoli i nostri genitori ci hanno spiegato che avevano un amico per sistemare ogni cosa, quasi tutto. Perché in Sicilia c’è chi per “diritto divino” comanda e chi obbedisce. Chi nasce ricco resta ricco e chi nasce povero resta povero. In Sicilia comandano i Baroni, i Principi. In Sicilia si fa quello che dicono loro. I Principi che una volta stanno con uno, una volta con l’altro ma che sempre stanno col più forte. Ma non tutti i Siciliani sono Principi, per fortuna. (Continua..)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...